Dati, informazioni e documenti informatici

Nel proprio lavoro quotidiano il dipendente pubblico raccoglie, elabora e utilizza dati, informazioni e documenti. Per fare ciò deve saper ricorrere in modo appropriato sia a strumenti standard a disposizione di qualsiasi cittadino (internet per la ricerca di informazioni, gli strumenti di automazione d’ufficio per la produzione e la catalogazione di documenti, etc.), sia a strumenti peculiari dell’amministrazione di appartenenza. Inoltre deve avere consapevolezza del valore dei dati e delle modalità più efficaci di gestirli, anche attraverso tecnologie avanzate, a supporto dei processi operativi e decisionali.

La normativa definisce il significato di documento informatico o documento elettronico e introduce regole per la formazione, gestione, conservazione e trasmissione di documenti con strumenti informatici a cui ogni amministrazione è tenuta ad adeguare la propria gestione documentale. Ad ogni dipendente è richiesta, pertanto, la conoscenza di queste regole e la capacità di applicarle ai fini della corretta produzione, gestione e valutazione del documento informatico nonché di un uso consapevole di strumenti quali le firme elettroniche o le marche temporali e delle modalità di fascicolazione e gestione archivistica.

Infine, in presenza di un’attenzione crescente alla trasparenza e al potenziale di sviluppo insito nei dati, il dipendente pubblico è chiamato ad acquisire ed applicare i principi di valorizzazione del patrimonio informativo della pubblica amministrazione, in quanto liberamente usabile, riutilizzabile e ridistribuibile da parte di chiunque e per qualunque scopo, così come definito dal paradigma degli Open Data.

Conoscere la differenza tra dato e informazione. Saper raccogliere i dati e le informazioni di interesse da internet e saperli organizzare e archiviare in maniera efficiente e funzionale.

Livello di padronanza 

BASE

 
  • Conoscere la differenza tra dato e informazione;
  • Saper utilizzare internet per la ricerca di dati e informazioni.
 

Livello di padronanza 

INTERMEDIO

 
  • Saper valutare l’affidabilità delle informazioni e dei dati rilevati su internet;
  • Saper utilizzare le principali banche dati pubbliche a supporto dello svolgimento di compiti istituzionali;
  • Saper organizzare informazioni, dati e contenuti digitali affinché possano essere archiviati e gestiti in maniera efficiente e funzionale.
     
 

Livello di padronanza 

AVANZATO

 
  • Comprendere le potenzialità dell’analisi dei dati e degli strumenti di supporto alle decisioni;
  • Saper utilizzare le principali fonti pubbliche (es. Istat, OCSE) per la raccolta di dati e informazioni utili ad attività di approfondimento, analisi e confronto, anche a supporto dei processi decisionali. 
 
Produrre e riconoscere la validità di un documento informatico. Acquisire, gestire e conservare appropriatamente documenti informatici.

Livello di padronanza 

BASE

 
  • Conoscere il significato di documento informatico e di documento elettronico; conoscere le diverse modalità di formazione del documento informatico e le sue caratteristiche;
  • Conoscere il valore legale del documento informatico;
  • Conoscere il valore legale della firma digitale e del timbro digitale; 
  • Conoscere l’esistenza e le funzionalità principali dei sistemi di protocollo informatico.
 

Livello di padronanza 

INTERMEDIO

 
  • Riconoscere i formati accettati per un documento informatico;
  • Conoscere i diversi tipi di firme elettroniche e il diverso valore giuridico e probatorio che caratterizza il documento informatico a cui possono essere associate;
  • Conoscere le funzionalità principali dei sistemi di gestione documentale;
  • Conoscere il significato di valore temporale del documento informatico, l’esistenza delle marche temporali e di altri riferimenti temporali, opponibili a terzi;
  • Conoscere le caratteristiche della validazione temporale di un documento informatico;
  • Conoscere i fondamenti della conservazione digitale;
  • Saper scegliere i formati documentali le cui caratteristiche tecniche garantiscono l’accessibilità dei documenti pubblicati on line sui siti web istituzionali delle amministrazioni;
  • Conoscere il significato e il valore legale del sigillo elettronico.
 

Livello di padronanza 

AVANZATO

 
  • Conoscere il tema della classificazione, della fascicolazione e dell’utilizzo dei metadati in relazione ai documenti e ai fascicoli informatici;
  • Conoscere le caratteristiche principali e le implicazioni derivanti dalla corretta gestione archivistica e successiva conservazione dei documenti informatici;
  • Conoscere l’obbligo di consentire l’accesso ai documenti informatici da parte dei soggetti interessati.
 
Conoscere le caratteristiche degli Open Data. Sapere quali obiettivi si possono soddisfare con la messa a disposizione di Open Data comprendendone i vantaggi per le amministrazioni, i cittadini e le imprese.

Livello di padronanza 

BASE

 
  • Conoscere il significato di Open Data inclusa la differenza tra dato aperto e dato pubblico;
  • Conoscere la definizione di formato aperto e i principali formati aperti per i dati.
 

Livello di padronanza 

INTERMEDIO

 
  • Comprendere l’utilità degli Open Data per imprese, cittadini e società civile;
  • Conoscere le caratteristiche principali degli Open Data;
  • Comprendere il principio dell’Open Data by default e i suoi limiti;
  • Conoscere le principali azioni da svolgere per la pubblicazione di dati aperti.
 

Livello di padronanza 

AVANZATO

 
  • Saper valutare la qualità del dato;
  • Saper valutare le implicazioni organizzative e gli interventi necessari ad abilitare la generazione automatica di Open Data nell’ambito dei processi interni di una amministrazione;
  • Conoscere i modelli per i dati e per i metadati proposti a livello nazionale e internazionale;
  • Comprendere il significato di Linked Open Data.