“Competenze digitali per la PA“ è un’iniziativa promossa dal Dipartimento della funzione pubblica nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020", che punta al consolidamento delle competenze digitali comuni a  tutti i dipendenti pubblici, al fine di accrescere la propensione complessiva al cambiamento e all’innovazione nella pubblica amministrazione.

Attraverso questo progetto il Dipartimento della funzione pubblica, in virtù del ruolo svolto a supporto della transizione al digitale delle PA, intende:

  • promuovere la costituzione di una base condivisa di conoscenze e capacità tecnologiche e d’innovazione tra i dipendenti pubblici;
  • rafforzare la capacità istituzionale per un’amministrazione pubblica efficiente attraverso interventi formativi sulle competenze digitali, erogati principalmente in modalità e-learning e personalizzati sulla base di una rilevazione strutturata ed omogenea degli effettivi fabbisogni formativi;
  • sviluppare in modo estensivo le conoscenze digitali dei dipendenti pubblici per rendere reali i principi di Cittadinanza digitale, attuare le iniziative di eGovernment e realizzare l’Open government;
  • promuovere la mappatura delle competenze nelle amministrazioni ai diversi livelli di governo, anche nell’ottica di favorire più efficaci politiche di gestione del personale.

L’iniziativa si fonda su tre principali componenti:

  • il syllabus che descrive l’insieme delle conoscenze e abilità, organizzate per ambiti tematici e livelli di padronanza, che caratterizzano il set minimo di competenze digitali che ciascun dipendente pubblico dovrebbe possedere per poter operare agilmente in una PA sempre più digitale;
  • la piattaforma web per l’erogazione di test di verifica delle competenze e di valutazione dell’apprendimento post-formazione basati sul syllabus, nonché per la selezione dei moduli formativi più appropriati per soddisfare i fabbisogni di conoscenze rilevati; la piattaforma inoltre supporta le amministrazioni nella pianificazione, gestione e monitoraggio di percorsi di sviluppo delle competenze efficaci e in linea con i propri fabbisogni organizzativi;
  • il catalogo che raccoglie moduli formativi sulle aree di competenza descritte nel syllabus, volti a colmare le carenze di competenze digitali rilevate in fase di autoverifica.

Dopo una prima fase di sperimentazione che coinvolge un numero limitato di amministrazioni pilota, nel corso dei primi mesi del 2020 progressivamente tutte le amministrazioni e i dipendenti pubblici potranno registrarsi alla piattaforma e accedere ai servizi.